La Befana dei Blogger: a chi tocca il carbone?

112 Flares Twitter 38 Facebook 33 Google+ 24 Pin It Share 0 LinkedIn 14 Buffer 3 112 Flares ×

“O Befana Befanina tu che hai piena la calzina
non badare ai capriccetti
porta bambole e confetti,
ogni bimbo domattina
sarà felice, o Befanina!”

Mi basta leggere le prime parole di questa filastrocca per tornare ad essere la bionda ricciolina che amava follemente quella simpatica vecchietta, sicura che fosse la moglie di Babbo Natale.

Sarà perché a casa mia la Befana veniva accolta con sorprese di vario tipo, ma ammetto di aver sempre avuto un debole per lei, tanto che la notte del 5 gennaio fremevo forse anche di più che per la vigilia di Natale e prima di addormentarmi lasciavo sul comodino un cioccolatino per ristorare la povera Befana dalle ore di volo.
Cioccolatino di cui non c’era più traccia al mattino, ovviamente.

Oggi sono un po’ cresciuta, i riccioli sono schiacciati da passate di piastre, il biondo è sparito, ma la simpatia per quella vecchietta con la scopa è rimasta intatta…anzi, ho pensato: e se esistesse la Befana dei Blogger?

Volerebbe sopra i nostri computer per calare giù carbone o caramelle a seconda di come ci siamo comportati durante l’ultimo anno di blogging e quindi dai, pensiamoci su…a chi andrebbe il tanto temuto carbone?

carbone befana

 

Carbone a…chi non condivide

La Befana dei Blogger ama la condivisione, lo sapevi?
Vuole vederci collaborare, darci una mano e non gareggiare per la visibilità: carbone quindi, per chi non coglie il potere (e la bellezza) di creare community, per chi se ne sta in un angolo con il proprio blog senza buttarsi a conoscere gli altri, a leggere i loro articoli, condividerli e a costruire relazioni.
La qualità, quando c’è, merita visibilità da parte nostra. Sempre.

♦ Carbone a…chi non coccola i suoi lettori

I tuoi lettori sono il regalo più bello che tu possa trovare nella tua calza di blogger…un po’ come quelle monete di cioccolata che amavamo tanto da piccoli e che ci facevano sentire così ricchi!
Carbone, quindi, per chi non cura i rapporti con il pubblico, piccolo o grande che sia, trascurando commenti e condivisioni sui social: non perdere l’occasione di farti sentire vicino ed utile ai tuoi lettori, perché un “grazie” o una risposta ad un commento ricevuto, sarà dolce proprio come quel cioccolatino che lasciavo la notte del 5 gennaio accanto al letto.

Carbone a…chi copia

Questa è una vera e propria battaglia personale, mia e della Befana dei blogger che nella calza potrebbe lasciarti non solo un pezzo di carbone, ma anche uno di “carta carbone” per ricordarti uno dei più grossi errori nel blogging: copiare.
La Befana dei blogger su questo non transige proprio: se con i blogger precedenti poteva anche fare uno strappo alla regola lasciando carbone di zucchero da sgranocchiare, con i copioni non chiuderà un occhio e lascerà loro quello vero.
Osserva ed impara dai grandi, ma cerca la TUA voce…e il prossimo anno troverai solo dolci caramelle al passaggio della Befana!

Carbone a…chi spamma

Una buona presenza sui social media è un’attività fondamentale per ogni blogger…e sottolineo “buona“!
Fatti conoscere dalla tua nicchia, fidelizzala andandole incontro nei posti giusti e senza l’ossessione della visibilità a tutti i costi pubblicando in community poco attinenti o inviando messaggi privati puramente autopromozionali.
Come ti ho scritto in questo vecchio post, “dobbiamo aumentare i nostri followers attraverso il valore delle parole, la qualità delle azioni e delle interazioni: non per esaurimento! Ricordiamoci sempre che l’autoreferenzialità è la peggior nemica del personal branding.

Carbone a…chi non studia

La Befana, in questo caso, non ti lascia solo un pezzo di carbone, ma anche qualche libro da leggere o dei corsi da seguire…ed è un grande regalo da cogliere al volo, credimi!
Se vuoi crescere come blogger, l’aggiornamento e lo studio saranno i tuoi punti fermi: non dovrai mai accontentarti di ciò che sai oggi o credere di conoscere già tutto, ma esplorare e migliorarti armato di umiltà, curiosità e determinazione.


Ora il volante (anzi, la scopa) passa nelle tue mani: se tu fossi la Befana dei blogger, a chi daresti un po’ di carbone?

Ti aspetto nei commenti! 😉

 

Alessandra Toni

Ciao, sono Ale! Appassionata di scrittura da sempre, un giorno entro nella “rete” e me ne ne innamoro.
Scrivo di web writing, social media marketing e comunicazione; amo leggere e raccontare attraverso parole ed immagini.
Il mio motto? #SharingIsCaring

14 Comments

  1. Ciao Alessandra, buon anno a te e a tutti gli altri lettori.

    Tanto tanto carbone a chi spamma -soprattutto su facebook e linkedin- e a chi non studia!
    Ho guardato adesso sopra il camino e nella calza c’è qualche dolcetto, solo durante le vacanze ho iniziato due nuovi libri 🙂

    Scommetto che la tua straborda di dolciumi!
    A presto

    • Ciao Carlos,
      auguri a te di uno splendido inizio anno! 🙂

      Hai proprio ragione, Linkedin sta diventando il regno dello spam: stanotte la Befana dei blogger, con i suoi sacchi pieni di carbone, ha avuto un gran bel da fare con qualche account! ! 😉

      Grazie mille per il complimento, ma non posso che ricambiare: con tutto l’impegno e la passione che metti nel tuo lavoro, la tua calza non può che essere piena di caramelle e cioccolate! 😉

      Ancora auguri e a presto!

  2. Carbone a chi non mette passione nel suo blog! Per me non avrebbe senso scrivere sul mio (sul design legato al mondo dell’ospitalità e del benessere) se non avessi il piacere di condividere le mie idee con chi vuole crescere o approfondire le tematiche in chiave innovativa e con uno sguardo al futuro! Buona Epifania!

    • Ciao Stefano,
      innanzitutto benvenuto sulla Web Road! 🙂

      Hai perfettamente ragione, più volte nei miei post ho sottolineato quanto sia importante la passione in un blogger: solo con questo motore possiamo raggiungere i nostri obiettivi, non demordere quando sembrano lontani, trasmettere ai lettori il nostro entusiasmo e ispirare fiducia…la passione è proprio alla base di tutto! 😉

      Grazie mille per il commento e auguri di buona Epifania anche a te! A presto Stefano!

    • Ciao Alfons,
      benvenuto sulla Web Road! 😉

      Come avrai capito dal post, soffro di una forte allergia ai blogger copioni e condivido pienamente il tuo pensiero: se una persona arriva ad imitare qualcun altro, significa che ha completamente sbagliato strada, che non ha personalità o passione autentica verso ciò che fa…e questo lo farà presto andare a sbattere contro un muro.

      Grazie mille per il tuo contributo Alfons…a presto! 😉

  3. Tutto il tuo carbone è molto condivisibile. Io aggiungerei un po’ di carbone per chi si sente tanto originale e ostenta nei post un atteggiamento del genere “io sono un tipo tosto e dico quello che penso senza guardare in faccia a nessuno”. Ecco, io preferisco non guardare in faccia questi blogger… e lo faccio. 🙂

    • Ciao Grazia,
      scusami per il ritardo, sono tornata solo ora davanti al computer! 😉

      Sono d’accordissimo, non sopporto quel tipo di arroganza e supponenza; proprio come te, preferisco spostare lo sguardo altrove, su chi è umile, ispira amicizia e regala non solo conoscenze, ma sorrisi. 😉

      Grazie mille per il commento e un grande augurio di buon anno, carissima Grazia…a presto!

  4. Quoto tutto il carbone di cui sopra, Alessandra! Darei anche del carbone ai tanti che predicano bene e razzolano male perché si considerano “influencer” e arrivati (dove non si sa) perché hanno un Klout superiore a xx.. E carbone a chi si nasconde dietro a un dito che però non riesce a celare l’invidia e altri “sentimenti” simili e, prima o poi, questi atteggiamenti o modi di essere e fare vengono fuori. Concordo al 100% con Grazia: anche io preferisco guardare in faccia le persone, blogger e non blogger, chi ha iniziato ieri e 10 anni fa! Grazie

    • Ciao Gloria,
      grazie a te per questo tuo commento! 🙂

      Non posso che essere totalmente d’accordo con te, anzi, hai citato proprio una categoria di persone che, giorno dopo giorno, mi trova sempre più insofferente: quella di alcuni “influencer” che predicano bene e razzolano malissimo, soprattutto nei rapporti con i loro lettori.
      Dovrebbero rileggersi ogni giorno i loro articoli così ben scritti e finalmente mettere in pratica ciò che insegnano! 😉

      Ovviamente mi trovi al tuo fianco nella guerra contro l’invidia e contro chi non vuole guardare in faccia a nessuno: più sguardi, sorrisi ed abbracci per tutti, no? 😉

      Grazie ancora per il tuo commento, carissima Gloria…a presto!

  5. Ciao, bell’articolo! Io darei carbone a sacchettoni a chi invita a leggere con titoli fuorvianti e anche a chi sparge consigli per ottenere popolarità – magari bacchettando a destra e manca vari modi di fare o di essere –
    Ecco, scrivono così e poi scopri che la loro popolarità deriva da altre fonti, e non dal loro blog. Carbone e anche una pacca sulla spalla, mentre dico loro: Guarda che dopo un po’ noi lettori ti sgamiamo! 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *