Un anno da blogger…buon compleanno Web Road!

81 Flares Twitter 30 Facebook 15 Google+ 22 Pin It Share 0 LinkedIn 14 Buffer 0 81 Flares ×

Era un giorno di ottobre dello scorso anno.
Ero appena tornata al mio (affezionato) stato di disoccupazione e tra un curriculum da inviare e l’altro, cominciai a riflettere sul destino di quel blog che avevo aperto un paio di anni prima.

Era un blog strano e che andava contro alcune regole base del blogging, ma tra le sue mancanze ce n’era una che spiccava: la nicchia.
Ebbene sì…avendo passioni diverse, tre anni fa ebbi l’infelice idea di unirle in un solo blog e il risultato fu il vero caos: articoli sulla comunicazione che si alternavano a quelli sull’attualità, recensioni di concerti o film che cercavano di farsi spazio tra piccoli racconti e riflessioni.

Qualcosa, poi, è cambiato.
Ho capito che dovevo muovermi su una strada, su una sola strada, e dissi tra me e me:
“Ami scrivere, sei appassionata di web, stai studiando social media marketing…è quello il tuo obiettivo, parti!”

E sono partita: ho cercato i blogger di riferimento per la nicchia alla quale volevo rivolgermi, ho comprato libri ed e-book sul blogging e sul web writing, letto articoli su articoli…ho studiato tanto, tantissimo (e non ho mai smesso di farlo).

Passarono settimane, durante le quali misi a punto il mio nuovo progetto partendo da un primo (e importante) passo: il nome del blog.
Non ci ho dovuto pensare più di un paio di minuti: questa nuova esperienza doveva essere un viaggio sulle strade del web da vivere insieme agli altri…e non poteva che chiamarsi Web Road!

web road

Decisi inizialmente di non comprare domini e hosting, ma di affidarmi alle braccia forti di WordPress (lasciando quelle più deboli di Blogger), così il 10 novembre salgo a bordo e dopo 12 mesi…eccomi qua.

È stato un anno straordinario…lo so, “straordinario” è un aggettivo inflazionatissimo, ma non riesco a trovare un sinonimo altrettanto efficace.
I primi mesi non sono stati semplici, poi grazie a tanto lavoro (e a tanta costanza) sono arrivate le prime gratificazioni…post dopo post ho definito meglio il mio stile, fatto conoscere la mia voce e piano piano, inaspettatamente, sono cominciati ad aumentare i compagni di questo “viaggio”.

Sarà che sono influenzata da recenti (e splendidi) eventi familiari, ma penso che il primo anno di un blog possa essere paragonato al primo anno di vita di un bambino.

baby-84626_640

Documentandomi qua e là, ho letto quali sono i progressi di un bimbo durante i suoi primi 12 mesi di vita e ho notato quanto siano sorprendentemente vicini a quelli di un neoblogger…che poi, in fondo, è il neonato della blogosfera, no?

Guarda insieme a me…

 Il primo mese di un bambino è rivoluzionario, perché ha da poco lasciato una situazione protetta, come il pancione della mamma, per un mondo nuovo e pieno di stimoli.

Così è il blogger nato da poche settimane: deve ancora calibrare il suo stile, orientarsi nella blogosfera, adattarsi alla nuova realtà. Niente è automatico, quindi non bisogna spaventarsi, ma solo andare avanti per la propria strada, studiando e migliorandosi.

➜ A 6 mesi si vedono i primi grandi cambiamenti nel bambino: finalmente la sua vista è come quella di un adulto, sta seduto da solo, è curiosissimo e inizia a far vedere il suo carattere.

Di solito si dice che i primi sei mesi di un blog sono i più difficili…e questa statistica è stata davvero precisa nel mio caso. Dopo circa 6 mesi (ovviamente se hai lavorato duro e con costanza), intravedi i primi timidi risultati, la tua identità e il tuo stile cominciano ad essere più definiti e tu inizi a sentirti un po’ più forte.

➜ A 10 mesi il bimbo è un vero e proprio esploratore, gattona e mangia da solo.

Lo sai cosa ho fatto esattamente 10 mesi dopo l’apertura di Web Road? Ho lasciato le rassicuranti braccia di WordPress.com e mi sono lanciata in una nuova avventura: ho comprato dominio e hosting e aperto questo sito.
Certo, qualche piccolo ostacolo non è mancato, ma proprio come un bimbo di 10 mesi, posso dire di aver imparato a gattonare da sola.

➜ A 12 mesi il bimbo comincia a tenersi in piedi da solo, muove i primi passi, sa quello che vuole e sa farsi capire…e lentamente inizia ad entrare nel “mondo dei grandi”. 

Dopo un anno di ricerca, di miglioramenti, di cure ed attenzioni, un neo blogger smette di gattonare e comincia a fare i primi passi, ma questo è solo l’inizio del suo viaggio.

I bagagli più importanti per il primo anno di blogging, infatti, sono tre: costanza, umiltà, studio.

Non lasciare che le difficoltà dei primi mesi ti allontanino dal tuo obiettivo: gli errori, le fermate e le ripartenze faranno sempre parte dell’avventura, non solo nel primo anno.
Pensa a quel bambino: non smette di provare a camminare se cade per terra, ma tenta una seconda volta, una terza, una quarta, una quinta…poi, finalmente, eccolo in piedi, come se lo avesse sempre fatto e da quel momento chi lo ferma più?

Per arrivare a quel giorno, però, tieni stretti a te quei tre bagagli e lungo la strada non ignorare MAI chi ti è vicino e la sta percorrendo insieme a te: interagisci, crea relazioni, fatti conoscere, impara dagli altri.

Io stessa potrei dimostrarti con migliaia di ragioni perché la parola “insieme” sia una delle più belle per un blogger: solo condividendo e conoscendo gli altri, la strada sarà in discesa.
La mia è solo iniziata e ho ancora tantissimo da imparare, ma voglio dire GRAZIE ad ogni singola e preziosa persona che mi è venuta a trovare in questi 12 mesi…chi è salito a bordo una sola volta, chi lo fa ogni settimana, chi condivide con me le sue impressioni e dato suggerimenti, chi mi ha “ringraziato” per un post  perché gli è stato utile, chi mi ha aiutato a crescere e continuerà a farlo.

Processed with VSCOcam with c1 preset

 

Ora ti faccio una domanda: ti va di continuare ad accompagnarmi in questo viaggio? 😉

Puoi partire proprio da qui: se ti va, lascia un commento con un augurio per questo 1° anno di blog oppure scrivimi qualche suggerimento per migliorare questo viaggio insieme…ti aspetto!

[…e se sei un neo blogger o vorresti diventarlo, ecco la mia piccola guida con qualche consiglio che spero possa esserti utile! 😉 ]

[credit foto: Robyn Mackenzie]

 

Alessandra Toni

Ciao, sono Ale! Appassionata di scrittura da sempre, un giorno entro nella “rete” e me ne ne innamoro. Scrivo di web writing, social media marketing e comunicazione; amo leggere e raccontare attraverso parole ed immagini. Il mio motto? #SharingIsCaring

23 Comments

  1. L’augurio è che webroad cresca con la stessa forza dell’ultimo anno e che porti all’autrice quelle soddisfazioni che merita. Continua così, Alessandra!

    • Grazie di cuore Andrea! 🙂
      Sai bene che sei stato una delle persone di riferimento lungo questi mesi, non solo con i tuoi post, ma anche con i tuoi consigli sempre capaci di spronarmi e farmi riflettere…ed ovviamente continuerai ad esserlo, sempre “on the road”! 🙂

      Un abbraccio sincero e grazie per il tuo splendido augurio!

  2. I miei più cari auguri per questo importantissimo traguardo!!
    Come sai adoro i tuoi articoli e il tuo blog. In particolare adoro il tuo “tone of voice”. Sobrio, umile ma determinato. Non sei ossessionata dalla visibilità a tutti i costi e pubblichi contenuti mai banali.

    Complimenti e in bocca al lupo per i tuoi prossimi traguardi!! 😉

    • Ti ringrazio infinitamente Roby e non solo per questo meraviglioso commento, ma per tutte le volte che mi hai dimostrato quanto ti piaccia viaggiare sulla Web Road…e io sono felicissima di averti a bordo! 🙂

      Grazie ancora di cuore e…crepi il lupaccio! 😉

  3. Ciao Alessandra, auguri per il 1° anno di vita del tuo blog.
    Mi piace molto il tuo modo di scrivere chiaro e fluido e mi mette di buonumore. Avanti così! 😉

    • Ti ringrazio di cuore Paolo…questo complimento è un bellissimo regalo, perché sentirsi dire non solo di riuscire a scrivere in modo fluido, ma di far sorridere con i miei post è qualcosa di meraviglioso! 🙂

      Grazie ancora, ti mando un abbraccio e vista la nostra passione comune, ti offro una bella Guinness (per ora solo virtuale! 😉 )

  4. Auguri di cuore Alessandra!!
    E grazie per il tuo post 🙂
    Hai la capacità di rincuorare anche chi continua a gattonare e ha le ginocchia sbucciate!

    • Ciao Emma,
      sono io a ringraziare te, credimi, ma ti assicuro che anche le mie ginocchia sono sbucciate e doloranti, perché anche se è passato un anno, continuo a cadere e ogni volta a rialzarmi…quelle piccole cicatrici, però, saranno solo il segno della nostra crescita e di quanto abbiamo imparato da ogni singola fatica, da ogni singolo errore… anche quando il bruciore sarà passato! 😉

      Un abbraccio Emma, grazie ancora per il tuo bel commento! 🙂

    • Grandissimo Andrea, mi hai fatto gli auguri in ogni social e mancava solo qui! 🙂
      Non posso che ringraziarti e ricambiare i complimenti: ho visto il tuo primo e-book e penso proprio che mi sarà molto utile in più di un’occasione! 😉

      Ti ringrazio ancora di cuore Andre…a presto!!

    • Ma lo sai Antonio che per ben due anni ho studiato Psicologia e Piaget (insieme a Vygotsky) era il mio incubo quotidiano? 😉

      Lasciando da parte queste reminiscenze universitarie, ti ringrazio davvero tanto per i tuoi auguri e complimenti (wow, addirittura “figo”? 😀 )

      A presto, Antonio!

  5. Buon compleanno, WEB ROAD! E bravissima Ale 🙂
    La passione con cui stai curando questo progetto è tale da rendere quasi superflua la tua domanda: certo che voglio continuare ad accompagnarti!
    Un abbraccio forte!

    • …e io sono felice, felicissima che tu ci sia! 🙂
      Grazie davvero Vale, dai tempi (ahimè lontani) di Blusubianco, hai sempre dimostrato grande interesse verso ciò che faccio…tu sai quanta stima abbia nei tuoi confronti, quindi puoi ben immaginare che piacere possano farmi le tue parole!

      Un abbraccio forte anche a te e a presto! 😉

  6. Auguri, Web Road, e soprattutto auguri Alessandra! L’evoluzione del tuo blog è sicuramente meritata. Ti auguro che l’avventura continui nel modo migliore e ti dia un sacco di soddisfazioni. 🙂

    • Grazie carissima,
      spero che il futuro sia proprio come me lo hai augurato te, attraverso queste splendide parole.
      Sono certa, però, che finché correrò su questa Web Road con al fianco persone come te e come tutte quelle che ho avuto la fortuna di conoscere in questi 12 mesi (anche se solo virtualmente), continuerà ad essere senza dubbio un’avventura meravigliosa e sempre piena di sorprese…

      Ti ringrazio ancora e ti mando un grande abbraccio! 🙂

  7. Adorabile l’idea di paragonare la crescita di un bimbo a quella del blogger e anche azzeccata! Mi ritrovo pienamente nella tua esperienza, complimenti cara, un piccolo grande traguardo. Il primo anno è come il primo bacio non si scorda più 😉

    • Ciao Rebecca,
      anche il tuo paragone con il primo bacio è azzeccatissimo (anche se nel mio caso quello fu un semi-disastro, ma pur sempre memorabile! :-P)
      Ti ringrazio tantissimo per i tuoi auguri e sono felice che ti sia ritrovata nella mia esperienza…detto da una brava Wedding blogger come te, è un grande piacere! 😉

      Grazie ancora e un abbraccio!

  8. Buon Compleanno Web Road! 🙂

    Non è molto che seguo Alessandra, ma mi piace molto e sicuramente continuerò a godermi l’evoluzione di questo “straordinario” (cit.) percorso.

    • Grazie mille Carlos,
      sarà da poco che mi segui, ma sei sempre molto presente e quando questo succede, quando un nuovo viaggiatore si unisce a me in questo percorso sulla Web Road, è sempre un qualcosa di “straordinario”! 😉

      Grazie ancora Carlos e a presto! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *